Bimbi in partenza, prova di pazienza

Il nido chiude e quindi tra poco si parte in vacanza. Davanti ai miei occhi non vedo distese bianchissime di sabbia, non vedo cocktail con ombrellini e le onde a cullare i miei pomeriggi sereni. Sapete cosa vedo? Vedo l’inferno sulla terra che prende forma di preparativi di viaggio e il viaggio in auto di 8/10 ore (variabile in base al traffico da 10 ore in sù) che ci spetta. E la famosa Salerno-Reggio che negli ultimi due anni è notevolmente migliorata.

Come prepararsi a questo incubo?

Continua a leggere

Annunci

Mani libere e il crowdfunding per un passeggino… no ma sul serio

Babyzen-yoyo

Ammirate il gioiellino, una rarità tra i passeggini ultraleggeri e ultracompatti. Babyzen Yoyo. Non sono stata pagata da nessuno, lo giuro, che poi il Ninja Blog è così piccolo che a nessuno verrebbe nemmeno in mente di farlo.

Andando al sodo vorrei parlare di qualcosa che per me, come Ninja e come mamma e come aspirante fotografa ti teste mozzate e paesaggi storti e di animali fuori fuoco e di tramonti piatti, è l’avere le MANI LIBERE.

Continua a leggere

Gli alti, i bassi e i pannolini

Non è stato difficile trovarlo… il trucchetto per non sporcare tutte le tutine e i body fino alle ascelle con la cacca. Prima di tutto ci volle il terzo occhio per cominciare a prevedere il momento della liberazione, di conseguenza bisogna cambiare il pannolino prima dell’inizio della propulsione e incrociare infine le dita che sia inferiore al solito di quantità. Poi di corsa a cambiare pannolino tenendo la pargola a distanza e cercando di non schiacciare il pannolino ne di spostarlo.

Ecco, con un po’ di fortuna ho cominciato ad evitare di fare 3 cambi al giorno.

Continua a leggere